Lombardia: accordo con Q8, più ricariche per carburanti a basso impatto

Milano, 10 dic. (Adnkronos) – Regione Lombardia e Kuwait Petroleum Italia (Q8) hanno firmato un nuovo accordo per lo sviluppo della rete distributiva di carburanti a basso impatto ambientale dopo quello sottoscritto il 9 novembre 2017. L’intesa, promossa dall’assessore regionale Alessandro Mattinzoli (Sviluppo economico) con l’amministratore delegato di Q8 Giuseppe Zappalà, “prevede un’ulteriore implementazione di infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici e punti di erogazione di metano negli impianti ad alto erogato presenti sul territorio lombardo rispetto a quanto già previsto precedentemente”, spiega la Regione.
Regione Lombardia fornirà il supporto tecnico ed amministrativo nei lavori, che saranno realizzati da Q8 tra il 2021 e i primi mesi del 2022. “L’implementazione di una rete di distribuzione di carburanti ecocompatibili moderna, capillare e completa – dice Mattinzoli – è la base per incentivare l’uso di mezzi di trasporto che migliorino le condizioni della qualità dell’aria. Regione Lombardia negli ultimi anni ha avuto un trend di crescita costante di impianti a metano raggiungendo le 208 unità su tutto il territorio regionale. Un risultato molto importante anche al fine di orientare le scelte del mercato automobilistico e in particolare dei consumatori verso mezzi alimentati con carburanti alternativi”.
L’accordo, spiega Zappalà, “testimonia l’impegno concreto di Q8, nonostante le difficoltà contingenti, di perseguire il potenziamento della propria rete di impianti carburanti in modo da poter soddisfare tutte le esigenze di rifornimento affiancando ai carburanti tradizionali l’installazione di erogatori di metano e colonnine di ricarica elettrica”.