Milan, Rafael Leao svela le curiosità dello spogliatoio: “Castillejo si veste malissimo, Donnarumma non sa ballare”

Rafael Leao ha svelato le curiosità dello spogliatoio del Milan, ammettendo come Castillejo sia il compagno che si veste peggio, Maldini il più talentuoso

E’ senza dubbio l’uomo del momento, il protagonista della vittoria del Milan contro il Sassuolo, considerando il gol lampo segnato dopo poco più di sei secondi. Un modo esaltante per chiudere questo 2020 per Rafael Leao, che punta adesso a ripetersi contro la Lazio, permettendo così al Milan di chiudere il 2020 in testa alla Serie A.

Milan
Marco Luzzani/Getty Images

Il portoghese intanto ha risposto alle domande di ‘4-3-3’, svelando le curiosità dello spogliatoio: “il più talentuoso della squadra è Daniel Maldini, è davvero molto forte. Chi si veste peggio? Samu Castillejo, perché indossa la tuta con le calze alte, è davvero strano. Ovviamente quello che si veste meglio sono io, non c’è dubbio su questo. Il miglior ballerino? Kessie è il migliore, si muove benissimo. Chi non sa ballare invece è Donnarumma. Non si muove, è troppo alto e non si riesce a muovere“.

LEGGI ANCHE: Sassuolo-Milan, Leao e il gol più veloce della storia in Serie A

Rigori a Ibrahimovic

Ibrahimovic
Julian Finney/Getty Images

Rafael Leao poi ha risposto all’ultima domanda sui rigori, sottolineando come uno decisivo lo farebbe battere a Ibrahimovic: “onestamente lo farei tirare a Zlatan, ma ha sbagliato due degli ultimi tre rigori. Poi Kessie con la Fiorentina ha calciato due rigori, ne ha segnato uno e ne ha sbagliato un altro. Sono loro due che battoni i rigori. Lo darei a Zlatan perché lo devo dare… mi spiego? Zlatan vive per questi momenti“.