Formula 1, Max Verstappen sconfessa Leclerc: “lo rispetto, ma stavolta ha davvero esagerato”

Max Verstappen ha commentato l'incidente tra Leclerc e Perez, accusando il monegasco di aver esagerato in quella situazione subito dopo il via

Il GP di Sakhir è finito troppo presto per Max Verstappen, che avrebbe sicuramente detto la sua in una gara che ha regalato emozioni e colpi di scena a non finire. Il pilota della Red Bull si è arreso dopo quattro curve dal via, a causa dell’incidente tra Leclerc e Perez, che lo ha obbligato ad allargare la traiettoria e finire contro il muro. Un epilogo frustrante per Verstappen, che sarebbe stato uno dei candidati alla vittoria finale.

LEGGI ANCHE: Leclerc penalizzato, la decisione della Direzione Gara

Le accuse a Leclerc

Max Verstappen ha poi parlato dell’incidente avvenuto in curva 4 tra Leclerc e Perez, accusando il monegasco di aver esagerato: “non sono arrabbiato, però è frustrante ritirarsi subito in una gara nella quale avevamo possibilità di fare bene. Nelle prime due curve io ho solo cercato di evitare incidenti visto che tutti gli altri erano molto aggressivi. Alla curva 4 Charles è stato un po’ troppo ottimista. Io lo rispetto tanto, è un grande pilota. Ma credo che in questa situazione abbia esagerato un po’. La partenza della Mercedes? Non credo sia stata così fantastica. Io ho frenato per evitare problemi, Checo poi ha preso la mia scia. È andato tutto bene fino al pasticcio di curva 4″.