Governo: Rotondi, ‘logo Italia 2023 registrato da me, centrali ma autonomi da Conte’

Roma, 29 dic. (Adnkronos) – “Non è vero che il Centro esiste solo col proporzionale. In Italia esiste il maggioritario dal 1994 e abbiamo avuto le seguenti esperienze di Centro: Segni nel 1994, quindici per cento dei consensi; Andreotti e D’Antoni nel 2001, tre e mezzo di voti; Casini nel 2008, sette per cento; Monti nel 2013, dieci per cento. Senza considerare il movimento Cinquestelle, che non è di Centro, ma sicuramente alternativo a destra e sinistra. Lo spazio c’è e ci proveremo, in caso di voto anticipato, con liste nella quota proporzionale e nei collegi uninominali. Il logo ‘Italia 2023’ è stato registrato da me, non da Conte”. Così Gianfranco Rotondi conferma di lavorare per una lista ‘centrale’ ma autonoma dal premier in caso di elezioni anticipate.