Governo: D’Alema, ‘lo sostegno ma non basta, serve un campo democratico largo’ (2)

(Adnkronos) – “Io direi che di fronte alle regressione nazionalista e sovranista” la risposta, aggiunge D’Alema, possa essere quella di “un campo democratico largo quello che si è formato in Europa attorno a Ursula Van Der Leyen che ha inteso rilanciare il progetto europeista di fronte alla regressione nazionalista. Ma quel campo democratico è debole senza la sinistra”.
“Noi tutti abbiamo creduto che l’ambizione maggioritaria potesse essere interpretata come un appannamento della nostra identità. Ora il risultato è che inseguendo il 51% abbiamo perso quel 30% del Paese che avrebbe bisogno di un grande partito di sinistra”.