Governo: Boschi, ‘se a Conte non piacciono nostre idee pronti all’opposizione’

Roma, 31 dic (Adnkronos) – Sul Recovery plan “ci aspettiamo che il presidente Conte ci dica come intende affrontare i nodi irrisolti, perché sui punti fondamentali la distanza resta tanta”. Lo dice Maria Elena Boschi a ‘Avvenire’, specificando: “Se a Conte stanno a cuore le nostre idee ce lo farà sapere. Se viceversa ha già i ‘responsabili’ su cui contare gli auguriamo buon lavoro e lavoreremo in modo costruttivo dall’opposizione”.
Il passaggio in Parlamento cui ha fatto cenno il premier in caso di crisi “lo considero un dovere costituzionale. Più Conte viene in Parlamento, meglio è. Anzi, mi spiace che ieri abbia scelto di non andare in Senato preferendo non rinviare la conferenza stampa di qualche ora”, spiega la capogruppo di Iv alla Camera.
“Comunque credo che Iv finirà la legislatura con più parlamentari di quanti ne abbia oggi. Siamo partiti in trenta, siamo quasi in cinquanta: i sondaggi non stanno bloccando l’interesse verso Iv”, sottolinea tra le altre cose la Boschi.