Governo: Bellanova, ‘voto anticipato arma ricatto mal utilizzata’

Roma, 22 dic (Adnkronos) – “La minaccia, il ricatto, l’idea di brandire l’arma delle elezioni anticipate è mal utilizzata perchè non attiene a nessuno di quelli che ne hanno parlato ma a un custode che noi rispettiamo, il presidente della Repubblica, che sulla base di quello che detta la Costituzione si orienta”. Lo ha detto Teresa Bellanova a Rainews24.
“Non mi preoccupa il 2-3% dei singoli partiti. Alcuni si dilettano, ma hanno poco a cuore le sorti del Paese”, ha detto la capo delegazione di Iv al governo.