La lezione di signorilità di Kimi Raikkonen, il gesto per Arminas Jasikonis è splendido

Kimi Raikkonen ha messo a disposizione dei genitori di Jasikonis il proprio aereo privato, per permettergli di raggiungere in Italia il figlio dopo l'incidente di Mantova

Sono passati più di tre mesi dall’incidente di Arminas Jasikonis, pilota lettone di MXGP, ma solo in queste ore è venuto a galla lo splendido gesto compiuto da Kimi Raikkonen in occasione di quello sfortunato evento.

Arminas Jasikonis
Dean Mouhtaropoulos/Getty Images

Il rider del team Husqvarna Factory Racing è stato protagonista di un terribile incidente nel corso della seconda manche del GP di Mantova, riportando un trauma cervicale che ha spinto i medici dell’ospedale di Cremona ad attuare un coma indotto per il paziente.

LEGGI ANCHE: F1, Raikkonen senza filtri: “ho di meglio da fare che giocare alla Play Station”

Il gesto di Raikkonen

raikkonen
Clive Mason/Getty Images

Per permettere ai genitori di Jasikonis di stare vicino al proprio figlio, Kimi Raikkonen (che è uno dei proprietari della squadra del lettone) ha messo a disposizione il proprio aereo privato per permettere al padre e alla madre di Jasikonis di volare dalla Lettonia all’Italia per stare accanto al figlio.

Arminas Jasikonis
Dean Mouhtaropoulos/Getty Images

A rivelarlo è stato il team manager Antti Pyrhönen al sito Gatedrop: “intendevamo fare in modo che i suoi genitori gli fossero vicini e lo vedessero il prima possibile. Insieme a Kimi abbiamo deciso di inviare il suo aereo in Lituania per prendere il padre di Jasikonis e portarlo in Italia dove era ricoverato il figlio. Anche il supporto di Ktm è stato importante grazie a Pit Beirer, Robert Jonas e Heinz Kinigadner“.