Vergogna in Toscana, svaligiata la casa di Paolo Rossi durante i funerali: rubati gioielli e soldi

Durante i funerali di Paolo Rossi, alcuni malviventi si sono introdotto nella casa di Pablito in Toscana e hanno portato via gioielli e denaro

Un gesto vergognoso, un atto davvero ignobile quello compiuto da alcuni malviventi, che hanno sfruttato il giorno dei funerali di Paolo Rossi per svaligiare la sua casa di Bucine, nella campagna toscana. Stando a quanto riferito dall’ANSA, la moglie Federica Cappelletti ha trovato la casa sottosopra al suo ritorno da Vicenza, dove si è tenuta la cerimonia funebre. Secondo una prima stima, sarebbero stati rubati alcuni gioielli, tra cui un orologio di valore appartenuto a Paolo Rossi, oltre ad alcune centinaia di euro.

Leggi anche: Furto in casa di Paolo Rossi, la moglie nauseata dal vile gesto

L’intervento dei Carabinieri

La moglie di Paolo Rossi, una volta accortasi del furto subito, ha immediatamente avvertito i carabinieri del Comando provinciale di Arezzo, intervenuti per compiere i primi rilievi del caso. Secondo le prime indiscrezioni, pare che i malviventi siano entrati forzando una finestra di questa grande abitazione, situata in un’area immersa nella campagna toscana. Ottantacinque ettari di boschi, viti, olivi e alberi da frutto: un vero e proprio agriturismo gestito da Paolo Rossi, divenuto col tempo produttore di vino e olio. Una tenuta che adesso verrà gestita dalla sua famiglia, a causa della scomparsa di Pablito.