**Fisco: De Lise (Ungdec), ‘aiuti a partite Iva siano dati in modo equo e secondo criteri oggettivi’**

Roma, 15 dic. (Adnkronos) – “Meglio tardi che mai, è importante però che questi aiuti siano dati in maniera equa e secondo criteri oggettivi”. Ad affermarlo all’Adnkronos è Matteo De Lise, presidente Unione nazionale giovani dottori commercialisti (Ungdcec) commentando il pacchetto di aiuti per le partite Iva che potrebbe essere inserito nella legge di bilancio. “è necessario – sostiene ancora De Lise – che ci sia anche un giusto periodo di riferimento qualora si ragionasse sul calo del fatturato. Il periodo più lungo di analisi dà maggiore veridicità al dato”.