Esercito: iniziative recupero architettonico, firmato accordo collaborazione con Ars (2)

(Adnkronos) – Nelle prossime settimane, un Nucleo Tecnico esaminerà in dettaglio i vari progetti correlati, le linee di indirizzo specifiche per ciascuna linea progettuale e monitorerà i processi esecutivi discendenti. In particolare, tra i più importanti interventi da sviluppare, assumono grande rilevanza, soprattutto per i risvolti sociali ed economici che presuppongono: la valorizzazione di Porta Nuova, da poche settimane oggetto di lavori di messa in sicurezza alla balaustra superiore e bisognevole di ulteriori interventi di restauro, soprattutto all’interno della storica ‘stanza di Garibaldi”; il recupero della Cavallerizza reale, per consentire la riqualificazione dell’antico maneggio in un monumentale salone per conferenze; la pulizia e il restauro degli antichi locali della Guardia Reale, recentemente rinvenuti nell’intercapedine adiacente alla volta della Real Scuderia in prossimità dei Giardini Reali dell’ARS; la riqualificazione di parte della Caserma Garibaldi, per l’utilizzo dell’infrastruttura in modalità duale, ossia con regole di fruizione da parte della cittadinanza, tali da non interferire con le attività istituzionali dell’Esercito.
Progetti ispirati all’innovativa tendenza dell’Esercito Italiano, intesa a condividere con la cittadinanza strutture e spazi sinora inaccessibili, nella consapevolezza che il patrimonio pubblico appartiene alla comunità. Ne è un eccellente testimonianza il recentissimo Protocollo d’Intesa firmato dal Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, dalle principali istituzioni sportive e dalle Istituzioni locali per la valorizzazione e condivisione del campo sportivo militare ‘Ten. Onorato” che diverrà centro sportivo polifunzionale a disposizione della collettività.
“Anche l’accordo di oggi, significativo esempio di sinergia istituzionale, configura un’iniziativa di indiscutibile importanza, elemento di stimolo e di sviluppo nel particolare contesto economico e sociale di riferimento”.