Dl sicurezza: M5S, ‘sorpresi per assegnazione anche a Commissione Giustizia’

Roma, 10 dic. (Adnkronos) – “Oggi la presidente del Senato Casellati ha sorprendentemente assegnato il decreto Sicurezza, appena approvato dalla Camera dei Deputati, anche alla commissione Giustizia, oltre che alla competente commissione Affari Costituzionali, prevedendo quindi un esame congiunto. Si tratta di una scelta singolare: sulla base del criterio di suddivisione per competenza è un provvedimento che spetta alla sola prima commissione essendo materia del ministero dell’Interno”. Così in una nota le senatrici M5S Maria Laura Mantovani e Grazia D’Angelo, rispettivamente capigruppo in commissione Affari Costituzionali e Giustizia.
“A quanto ci risulta – proseguono – alla presidente Casellati è giunta una richiesta in tal senso da parte della presidenza leghista della commissione Giustizia senza che vi sia stata, di questo siamo certi, una decisione presa a maggioranza tra le senatrice i senatori della seconda commissione nè un pronunciamento dei capigruppo. Chiediamo pertanto che il provvedimento venga riassegnato esclusivamente alla commissione Affari costituzionali nel rispetto dell’abituale organizzazione dei lavori parlamentari”.