Digitale: da Almaviva sistema mobilità smart per Cortina 2021 (2)

(Adnkronos) – Almaviva e Fondazione Cortina 2021 sottolineano inoltre che l’esperienza, dopo i Mondiali, potrà essere una base di sviluppo per ulteriori forme di trasporto intelligente e di servizi integrati per la mobilità sostenibile, a beneficio di residenti e turisti, in piena sintonia con la mission di Cortina 2021 di realizzare una legacy duratura per la comunità e per il territorio. “Quella che presentiamo oggi – afferma Valerio Giacobbi, amministratore delegato di Fondazione Cortina 2021-è una piccola, grande rivoluzione per l’experience del turismo in montagna che permetterà di ripensare, pianificare e organizzare la mobilità a livello locale, riducendo al minimo il traffico su strada e agevolando gli spostamenti tra zone diverse della nostra località in un’ottica di maggiore sostenibilità”.
Giacobbi evidenzia che “ancora una volta, i Mondiali si stanno dimostrando un driver di sviluppo e di trasformazione indispensabile per ripensare pratiche e sistemi, aiutando a trovare soluzioni innovative per coniugare lo sviluppo turistico della Regina delle Dolomiti con l’imprescindibile attenzione a un territorio straordinario, inserito all’interno delle Dolomiti Patrimonio Unesco”.
“Qualità delle performance, tensione al risultato, impegno costante sono obiettivi che guidano l’azione di Almaviva e che sono alla base di ogni sport nella sua massima espressione” aggiunge Smeraldo Fiorentini, direttore generale Transportation di Almaviva. “Siamo contenti -afferma il manager- di essere partner di Cortina 2021 e di portare il nostro contributo di innovazione digitale grazie alla piattaforma di mobilità integrata Moova all’evento di rilevanza mondiale radicato su un territorio, il Veneto, con cui collaboriamo da tempo”. “Affiancare aziende e pubbliche amministrazioni in una trasformazione digitale che porti valore è la nostra missione. Lo facciamo -osserva infine Fiorentini- grazie a competenze, esperienza e know how Made in Italy, presidiando le tecnologie più avanzate”.