Frank De Boer torna alla carica, nuove accuse contro l’Inter: “vespaio incredibile, comandavano i giocatori”

Interrogato sulla sua esperienza sulla panchina dell'Inter, Frank De Boer ha rivelato alcuni sorprendente retroscena che non faranno piacere ai nerazzurri

Sono passati ben quattro anni da quanto Frank De Boer ha chiuso la sua fugace esperienza sulla panchina dell’Inter, una parentesi breve e tutt’altro che positiva, terminata con un esonero che l’allenatore olandese non ha mai mandato giù. A distanza di tutto questo tempo, il commissario tecnico dell’Olanda è tornato ad analizzare quel periodo ai microfoni di Algemeen Dagblad, non lesinando pesanti frecciate all’Inter.

LEGGI ANCHE: Inter, Vidal sicuro: “la parola scudetto può essere pronunciata”

Le accuse di Frank De Boer

Frank de Boer
Hector Vivas/Getty Images

Interrogato sulla sue esperienza all’Inter, il ct dell’Olanda ha rivelato: “ti porti le cose dentro di te, è normale. Ma allo stesso tempo erano situazioni incomparabili. L’Inter era vespaio così incredibile che oserei dire che all’epoca quasi nessun allenatore aveva saputo gestire. Si è rivelato vero, perché dopo di me hanno altri tre allenatori ci hanno provato. Ovviamente avrei dovuto fare le cose in modo diverso, ma l’intera dinamica intorno al club era così difficile. Al Crystal Palace non era poi così male quello che volevo cambiare, ma lì mi sono imbattuto nella stessa situazione di Ronald Koeman a Valencia. Vuoi dire addio ad alcuni giocatori determinanti, ci sono anche buone ragioni per questo, ma quei giocatori hanno ancora molta influenza“.