Covid, Trump smentisce: “Non sarò tra primi a fare vaccino”

Washington, 14 dic. (Adnkronos/dpa) – Donald Trump ha smentito che sarà tra i primi a ricevere il vaccino anti coronavirus della Pfizer-BioNTech, dopo che Bloomberg aveva riportato che il presidente Usa si sarebbe sottoposto oggi alla vaccinazione, mentre altri funzionari di alto livello della Casa Bianca dovrebbero vaccinarsi nei prossimi giorni. In un tweet, Trump ha affermato di non essere nella lista dei primi vaccinati, ma che assumerà il farmaco “al momento opportuno”.
Il personale della Casa Bianca, ha spiegato il presidente, “dovrebbe ricevere il vaccino in seguito nell’ambito del programma, a meno che non sia specificamente necessario. Ho chiesto che venga fatta questa modifica”, ha scritto Trump.
Secondo quanto riportato da Bloomberg, il programma di vaccinazione per il personale governativo sarà diluito nei prossimi dieci giorni, per evitare che alcune figure chiave dell’apparato governativo possano subire contemporaneamente eventuali effetti collaterali.