Covid Israele, prime dosi vaccino Pfizer. Netanyahu: “Sarò primo a farlo”

Tel Aviv, 9 dic. (Adnkronos) – Sono arrivate in Israele, con un cargo atterrato all’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv, le prime dosi del vaccino anti-Covid sviluppato dalla Pfizer. Lo riferiscono i media israeliani. “Per me l’importante è che la popolazione di Israele si sottoponga al vaccino – ha detto il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, dall’aeroporto di Ben Gurion in dichiarazioni riportate dal Times of Israel – Credo in questo vaccino. Voglio che la popolazione di Israele sia vaccinata e quindi io sarò il primo a farlo”.
Il cargo, riporta il giornale, ha trasportato da Bruxelles 3-4.000 dosi di vaccino. Secondo il Jerusalem Post, sono invece oltre 100.000 le dosi di vaccino arrivate a Tel Aviv. A novembre Netanyahu aveva annunciato la firma di un accordo con Pfizer per otto milioni di dosi di vaccino anti-Covid. In Israele, secondo i dati riportati stamani da Ynet, sono 2.932 le persone morte per complicanze legate al Covid-19.