Decreto Natale, l’Italia domani cambia colore: le misure anti-Coronavirus per la zona arancione

Domani l'Italia entra in zona arancione per tre giorni, cosa cambia per i cittadini? Tutte le misure anti-Coronavirus da rispettare fino alla vigilia di Capodanno

Il Natale è alle spalle, così come la festività di Santo Stefano, dunque l’Italia adesso si prepara ad alcuni giorni di zona arancione dopo aver vissuto la prima ondata di zona rossa.

Il 28, 29 e 30 dicembre l’intero Paese cambia colore, così come avverrà il prossimo 4 dicembre dopo il ritorno alla zona rossa per Capodanno. Da domani dunque cambiano le misure anti-Coronavirus per l’Italia, che potrà godere di alcuni giorni in cui le norme saranno meno restrittive.

Cosa cambia con la zona arancione?

Dal 28 dicembre, l’Italia entra in zona arancione e dunque ecco quali saranno le nuove misure:

  1. ci si potrà spostare liberamente all’interno dei Comuni fra le 5 e le 22, potendo fare visita ad amici e parenti entro questi orari;
  2. Sarà possibile una volta al giorno spostarsi per far visita a parenti e amici, pure in un comune diverso dal proprio ma sempre e solo all’interno della stessa Regione, tra le 5 e le 22 e nel limite massimo di due persone;
  3. I negozi saranno aperti, ma al loro interno si dovrà rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro, gli ingressi dovranno avvenire in modo dilazionato e dovrà essere impedito di sostare all’interno dei locali più del tempo necessario all’acquisto dei beni;
  4. Bar e i ristoranti resteranno chiusi e dovranno aspettare il 7 gennaio per riaprire. Saranno possibili il servizio di asporto, dalle 5 alle 22 e la consegna a domicilio;
  5. Consentito anche andare in chiesa, dalle 5 alle 22, e assistere alle funzioni religiose;
  6. Consentite le passeggiate e le attività motorie, sempre dalle 5 alle 22;