Corruzione: Messina (Pd), ‘molto è stato fatto ma lotta resta priorità’

Roma, 10 dic. (Adnkronos) – Nella Giornata internazionale della lotta alla corruzione, ricordiamo che questa resta la vera priorità politica e culturale che le istituzioni devono affrontare ogni giorno. I fenomeni corruttivi sono uno dei grandi problemi strutturali che frenano la crescita e lo sviluppo del nostro Paese, forieri di ingiustizie e capaci di generare insopportabili iniquità. Per quanto sia indispensabile continuare ad investire impegno ed energie negli strumenti e nei mezzi di contrasto della corruzione, anche in termini di innovazioni normative, resta centrale la necessità di perseguire una battaglia univoca contro la cultura della corruzione”. Lo dice la senatrice del Pd, Assuntela Messina, componente della Commissione Parlamentare Antimafia.
‘Negli ultimi anni il nostro Paese – prosegue Messina – ha fatto grandissimi passi avanti. Basti pensare all’istituzione dell’Anac, che ha rappresentato da subito uno strumento molto efficace per prevenire il fenomeno corruttivo e ridurre ab origine i fattori di rischio. In questo anno complicatissimo, apprendiamo, anche grazie a un dossier di Libera, di un aumento preoccupante degli episodi corruttivi che riguardano il settore della sanità. Ecco perché ‘ conclude la senatrice dem ‘ è fondamentale non distrarre lo sguardo e continuare a sostenere tutti quei soggetti dello Stato, dalla magistratura alle forze dell’ordine impegnati in questa lotta”.