Coronavirus: Villarosa, ‘prevedere riduzione Iva al 10% servizio asporto ristorazione’

Roma, 10 dic. (Adnkronos) – Prevedere una riduzione dell’Iva al 10% del servizio da asporto per la ristorazione. Ad affermarlo in una nota è il sottosegretario all’Economia e alla Finanze Alessio Villarosa.
“Attualmente la disciplina Iva applicata ai servizi al tavolo – rileva – è pari al 10% mentre per il servizio da asporto è pari al 22%. La differenza è dovuta alla qualificazione delle vendite da asporto a tutti gli effetti come cessioni di beni con la conseguenza che scontano l’aliquota applicabile in dipendenza della singola tipologia di bene alimentare venduto. In considerazione delle previsioni connesse alla gestione dell’emergenza epidemiologica che limita il servizio di ristorazione fino alle 18.00 ed autorizza il solo servizio da asporto e di consegna a domicilio, sarebbe opportuno agevolare il settore della ristorazione con una riduzione, anche temporanea, dell’Iva per il servizio d’asporto al 10%. Il risparmio del 12% per i consumatori ed imprese potrebbe rappresentare un’importante misura di sostegno all’economia in un momento particolarmente difficile, sul piano economico, come questo che tutti stiamo vivendo”.