Coronavirus: Svizzera, restrizioni in vista del Natale, 5.136 nuovi contagi

Berna, 11 dic. (Adnkronos/Ats) – Da domani, bar, ristoranti, negozi, nonché strutture sportive e ricreative dovranno rimanere chiusi in Svizzera tra le 19.00 e le 06.00. Lo ha deciso oggi il governo elvetico per contrastare la pandemia di coronavirus in vista del Natale. Il bollettino odierno registrati 5.136 nuovi contagi, 106 decessi e 174 nuovi ricoveri, riferisce l’Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp). Venerdì scorso i nuovi casi covid -19 erano stati 4.382.
“Non si può più attendere, abbiamo bisogno di drastiche misure supplementari, per fare diminuire i contagi”, ha dichiarato la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga in una conferenza stampa oggi a Berna.
Il governo svizzero ha disposto anche la chiusura degli esercizi commerciali e delle strutture durante i giorni festivi. Fanno eccezione i ristoranti e i bar. Tutte le misure sono limitate al 22 gennaio 2021. Per le notti di Natale e di Capodanno, il “coprifuoco” inizierà all’una del mattino. Per le riunioni private viene mantenuto il tetto massimo di 10 persone (bambini compresi).