Coronavirus: Svizzera, 4.478 nuovi contagi, superati i 6mila morti

Berna, 18 dic. (Adnkronos/ats) – In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 4.478 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp). Sono stati segnalati 120 nuovi decessi, dato che porta la Confederazione a superare la soglia dei 6mila morti, con un totale di 6003 decessi. I 5mila morti erano stati superati il 7 dicembre. I nuovi ricoveri sono 184.
Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 41.079 test, indica l’Ufsp. Il tasso di positività è del 10,90%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 57.452. I casi per 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 664,59. Il tasso di riproduzione (media di persone contagiate da un infetto) aggiornato al 4 dicembre è 1,13. Ieri la Confederazione aveva annunciato 5.058 contagi. Il confronto su base settimanale mostra una situazione apparentemente in leggero miglioramento. I dati sono infatti più bassi di venerdì scorso, quando erano stati registrati 5136 casi e un tasso di positività del 15,17%.
Dall’inizio della pandemia, 403.989 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su 3.256.315 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 6003 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 16.412.