Coronavirus: Rampelli, ‘serve campagna informazione, appena possibile mi vaccino’

Roma, 29 dic. (Adnkronos) – ‘Il dibattito di queste ore sull’obbligatorietà del vaccino forse si poteva evitare se il governo avesse avviato per tempo la campagna d’informazione sulla diffusione spontanea del vaccino. Certo, se da una parte è giusto che ognuno di noi deve essere libero di compiere la scelta che vuole, dall’altra va detto che affinché sia efficace la campagna vaccinale bisogna raggiungere -come prevede la scienza- la cosiddetta immunità di gregge con almeno il 70% delle persone vaccinate. Primo obiettivo, quindi, raggiungere questa soglia, certamente vanno affrontati casi specifici perché è difficile immaginare che un medico non vaccinato possa stare quotidianamente a contatto con i pazienti”. Così Fabio Rampelli, deputato Fdi e vicepresidente della Camera, ai microfoni di ‘Agorà’ su Raitre.
“Ritengo importante -aggiunge- l’adesione spontanea e il convincimento, e per coloro che sono particolarmente esposti -figure che hanno responsabilità professionali e sociali- serve probabilmente maggiore severità. Per quanto mi riguarda, aspetterò il mio turno e quando sarà disponibile per tutti gli italiani mi vaccinerò anche io”.