Coronavirus: primo medico che si vaccinerà a Palermo, ‘non capisco colleghi che dicono no’

Palermo, 27 dic. (Adnkronos) – “Non riesco a capire i colleghi e gli altri operatori sanitari che non si vogliono sottoporre al vaccino. Non riesco a concepire nessun tipo di perplessità rispetto alla straordinarietà di questa esperienza che stiamo vivendo”. Lo ha detto all’Adnkronos il primario del Pronto soccorso dell’ospedale Civico di Palermo, Massimo geraci che tra poco sarà sottoposto al primo vaccino in Sicilia. “In questa emergenza pandemica molto è stato ordinario, tutto è stato improntato alla resilienza”, dice. “Questo è un momento fondamentale in cui l’uomo si confronta con la natura”, aggiunge. “Stiamo vivendo qualcosa di straordinario”, conclude.