Coronavirus: Lega, ‘Di Maio si attivi su treni Svizzera per 5mila frontalieri’

Milano, 8 dic. (Adnkronos) – “Auspichiamo che il ministro degli Esteri si attivi subito e dedichi la massima attenzione con la sua struttura a quanto potrebbe accadere dopo lo stop annunciato dei treni tra Svizzera e Italia, stop annunciato oggi dalle Ferrovie Federali Svizzere (FFS) in relazione alle norme dell’ultimo Dpcm”. Lo dice Paolo Grimoldi, deputato della Lega e segretario della Lega Lombarda Salvini Premier.
Lo stop potrebbe riguardare 5000 lavoratori transfrontalieri lombardi. “Ovviamente auspichiamo che Di Maio affronti la questione con maggiore serietà o autorevolezza rispetto ai recenti fallimenti registrati dal suo ministero sui pescatori siciliani rapiti in Libia o sulla scarcerazione di Zaky in Egitto”.