Coronavirus: Conte, ‘ha colpito vicinanza affetti ma anche dialogo tra Paesi’

Roma, 4 dic. (Adnkronos) – “Il Covid 19 non ha solo reso più difficile la vicinanza ai nostri affetti. Esso ha anche complicato il dialogo tra Paesi e l’attività diplomatica. Attività che diventa ancora più essenziale di fronte ad una emergenza globale che richiede una riposta internazionale e coordinata, specialmente in regioni caratterizzate da una grande interdipendenza, quali sono quella europea e mediterranea”. Così il premier Giuseppe Conte, intervenendo alla conclusione dei Med Dialogues.