Coronavirus: Conte, ‘dura prova, sta acuendo fragilità e disparità esistenti’

Roma, 16 dic. (Adnkronos) – “Il periodo particolarmente complesso che stiamo vivendo ha messo a dura prova tutti noi, sta acuendo le fragilità, le disuguaglianze , le disparità esistenti”. Così il premier Giuseppe Conte, intervenendo all’incontro organizzato dalla Commissione per i diritti umani del Senato.
Il presidente del Consiglio si sofferma anche sulla durissima prova del lockdown, ancor più difficile per i disabili e le loro famiglie. “Le iniziative governative non bastano – afferma ricordando quanto fatto dall’esecutivo – sarebbero state sempre carenti se non ci fosse stata la capacità di adattamento delle persone con disabilità e le loro famiglie e il supporto delle comunità locali. A tutti loro va la nostra riconoscenza per la prova di resilienza sin qui offerta”.
Il governo, in questi mesi, ha “assunto scelte difficili, molto difficili, sofferte ma necessarie, come la chiusura delle strutture semiresidenziali. Negli ultimi dpcm abbiamo cercato di garantire sempre in condizioni di sicurezza l’apertura delle strutture semiresidenziali anche nelle zone rosse. Il governo ha cercato di rafforzare i fondi come quello destinato a sostenere i centri diurni”.