Coronavirus: Brosio, ‘con la mia onlus donate 300mila euro in mascherine Ffp2’

Roma, 11 dic. (Adnkronos) – Olimpiadi del Cuore di Paolo Brosio e la Mae S.p.A di Piacenza della famiglia Rovellini donano contributi in denaro per decine di migliaia di euro a famiglie italiane in difficoltà post Covid e 150mila mascherine Ffp2 ad alta protezione anti Covid, per un valore commerciale di 300mila euro. Si tratta della prima consegna di fondi e dispositivi sanitari, ufficializzata a Brescia poche ore fa, nell’ambito di una serie di donazioni che le Olimpiadi del Cuore assegnano, dopo la raccolta effettuata con l’edizione 2020 del ‘Mattone del Cuore’ del 28 e 29 agosto agli stabilimenti balneari Alpemare e Annetta di Forte dei Marmi.
Determinante, fa sapere il giornalista, “il contributo di due squadre di calcio di Serie A, l’Atalanta della famiglia Percassi, l’Hellas Verona del Presidente Maurizio Setti, quello degli amici di sempre del mondo dello spettacolo, Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni, Massimo Ceccherini, Giorgio Panariello, Marco Masini, Paolo Vallesi, Pago, Jo Squillo e molti altri”.
Le prime donazioni sono state ufficializzate ieri mattina, giovedì, nel corso della conferenza stampa convocata a Brescia nello storico Palazzo della Loggia alla presenza del Sindaco Emilio Del Bono, dell’assessore alla rigenerazione urbana Walter Muchetti e dei dirigenti della Protezione Civile diretti dalla dottoressa Elsa Maria Grazia Boetti, commissario della Polizia Municipale e responsabile del servizio di protezione civile di Brescia. Le prossime conferenze stampa con ulteriori donazioni da decine di migliaia di euro fra contributi economici e mascherine a norma Ffp2 donate dalla Mae S.p.A di Piacenza saranno a Bergamo il giorno martedì 15 dicembre, Livorno martedì 22 dicembre e Forte dei Marmi mercoledì 23 dicembre con inizio alle ore 12.15.