Coronavirus: Boccia, ‘basta strumentalizzare sofferenze, nessun anziano solo’ (2)

(Adnkronos) – “Mi sembrano accuse costruite ad arte -continua Boccia- per distogliere l’attenzione dalla battaglia che insieme dobbiamo combattere, soprattutto in questo mese di dicembre: il massimo contenimento del contagio e il sostegno alle reti sanitarie. Per loro esiste sempre qualcos’altro”.
“Prima il business, le proteste, le sofferenze di chi non vuole regole, le critiche di chi non crede ai vaccini, le contestazioni per l’allungamento dello stato di emergenza… la lista è lunga, ma non è una lista con cui si costruisce la coesione nazionale ma è la lista di micce che servono solo a incendiare il clima. E noi rispondiamo ancora con ‘andiamo avanti insieme’ sempre e solo per mettere in sicurezza sanitaria il Paese. Poi arriverà il momento dello scontro politico ma lo faremo fuori dalla pandemia, non dentro la più grande tragedia sanitaria della storia moderna”.
“Strumentalizzare un giorno i morti, un altro il Natale, un altro ancora le famiglie, gli anziani, i migranti. Lo ribadisco ancora una volta: nessun anziano passerà perché obbligato dalla legge il Natale da solo, nessun non autosufficiente sarà privato di assistenza, nessuna famiglia sarà privata del Natale. Pensiamo piuttosto ad essere responsabili e a vivere le settimane che abbiamo davanti con rigore, serietà e solidarietà; e non perché lo prevede un Dpcm ma perché solo così potremo tutelare e salvaguardare la salute dei nostri nonni, dei nostri anziani, dei più deboli”.