Coronavirus: Baldassarre (Lega), ‘finte aperture e vera prigione per famiglie’

Roma, 19 dic. (Adnkronos) – “Il Decreto natalizio del governo, appena sfornato, è l’ennesimo pacco-bomba. Finte aperture e vere prigioni: nei giorni di festa si potranno effettuare spostamenti, ma a patto di un decalogo da schizofrenici: non più di due persone per nucleo familiare per andare a trovare parenti; rigidamente in una sola casa e dentro la stessa regione”. così Simona Baldassarre, europarlamentare della Lega
“Ma Conte conosce l’Italia e le famiglie italiane? Questa è un’autentica beffa. Se gli italiani non potranno giocare a tombola il giorno di Natale, il governo giallorosso gioca e giocherà purtroppo, a tombola con loro, mandando tutti in crisi: apri-chiudi, chiudi-apri. Una confusione psico-cromatica: un giorno gialli, un altro arancioni e un altro ancora rossi. Un caos che sta massacrando lavoratori, commercianti, artigiani, professionisti, baristi, operatori dello sport, dello spettacolo, delle palestre, della cultura. Ma rosso è solo il colore del governo. Conti in rosso, Conte in rosso. Questo è un governo delle banane e deve andare a casa”.