Cinema: è morto Robert Castel, interprete di commedie dall’umorismo nero

Parigi, 6 dic. – (Adnkronos) – L’attore francese Robert Castel, interprete emblematico di commedie dall’umorismo nero, è morto in un ospedale di Parigi dopo una lunga malattia all’età di 87 anni. L’annuncio della scomparsa, avvenuta ieri, sabato 5 dicembre, è stato dato dalla sua famiglia.
Nato ad Algeri nel 1933 da una famiglia ebrea, Castel si affermò in Francia, dove era arrivato nel 1962, con il film “Beato tra le donne” (1970), recitando al fianco del grande attore comico Louis de Funès. Attore in oltre 60 film, è apparso in titoli come “C’era una volta un commissario…”, “Alto biondo e… con una scarpa nera”, “La pendolare”, “Ultimatum alla polizia”, “Indiscrezioni erotiche di un letto malizioso”, “Sono timido… ma lei mi cura”, “Quanto rompe mia moglie”. La sua ultima pellicola è “Sono dappertutto” (2016) di Yvan Attal.