Cinema: addio a François Leterrier, regista dell’erotico “Goodbye Emmanuelle

Parigi, 8 dic. – (Adnkronos) – François Leterrier, che esordì come attore protagonista del film di Robert Bresson “Un condannato a morte è fuggito” (1956) per poi dedicarsi alla regia, è morto all’età di 91 anni. La notizia della scomparsa, a funerali avvenuti, è stata pubblicata oggi dal quotidiano parigino “Le Figaro”.
Il regista francese diresse il suo primo film nel 1961, il drammatico “I cattivi colpi” con Simone Signoret, Alexandra Stewart, Reginald Kernan. Tra gli altri suoi film “Le amanti” (1974) con Françoise Fabian, Jane Birkin e Jean-Luc Bideau. Dopo una serie di titoli drammatico, nel 1977 fu il regista della terza pellicola erotica della serie di “Emmanuelle”, “Goodbye Emmanuelle”, interpreta da Sylvia Kristel.
Ha diretto molte commedie tra cui “Les Babas-Cools” nel 1981 con Christian Clavier. Il regista era sposato con la costumista e decoratrice Catherine Leterrier. Insieme, hanno avuto un figlio nel 1973, Louis Leterrier, anche lui regista.