Ciclismo: il nuovo calendario delle Eroiche, già 600 iscritti a quella di Montalcino a maggio (3)

(Adnkronos) –
Ma soprattutto la capostipite, L’Eroica vera ormai esportata in tutti i continenti nella sua formulazione, bici in acciaio, meccanismi antichi e muscoli moderni: come da tradizione torna la prima domenica di ottobre, il 3: “ci vediamo tutti nel Chianti. Stiamo pensando alla Settimana Eroica con tante iniziative per gli eroici che quest’anno hanno dovuto rinunciare all’appuntamento con Gaiole in Chianti. Un’intera settimana per valorizzare ancora di più l’idea de L’Eroica come Woodstock del ciclismo. C’è sempre grandissima attesa per l’evento nato dall’idea di Giancarlo Brocci; nessuno vuole mancare”
Gli organizzatori stanno lavorando a una lunga serie di progetti: “di sicuro quest’anno prenderà sempre più forma l’ospitalità legata al concetto di Terra Eroica con i due percorsi permanenti: L’Eroica e Eroica Montalcino. Ma stiamo progettando molto altro non solo in Toscana, partendo dalle proposte che arriveranno attraverso il Ciclo Club Eroica e la bicicletta gravel che sta prendendo sempre più piede e sta conquistando nuovi appassionati. Eroica Dolomiti, ad esempio, è un evento che riscuote sempre più successo”. Infine, un messaggio: “Eroica non è solo bici d’epoca, maglie di lana e strade bianche ma un vero e proprio stile di vita. Penso ad un ruolo di Eroica che favorisca l’incontro tra istituzioni, sponsor e soggetti interessati a comunicare la bellezza del territorio con la proposta di turismo per ogni tipo di ciclista. Il mio mandato vorrei fosse anche caratterizzato per la diffusione fra i giovani dei tratti caratteristici de l’Eroica a cominciare da fatica, impegno, rispetto per gli altri e attenzione per l’ambiente”.