Scoppia il caso Cristiano Ronaldo, un’altra sterile polemica all’italiana

Cristiano Ronaldo trascorrerà a Dubai le vacanze di Natale per presenziare ai Globe Soccer Awards, in Italia è già scoppiata la polemica in vista del suo ritorno

In Italia succede sempre così, soprattutto quando di mezzo c’è il calcio e i suoi protagonisti.

Juventus
Valerio Pennicino/Getty Images

Questa volta la polemica riguarda Cristiano Ronaldo, che trascorrerà le vacanze natalizie a Dubai, dove il 27 parteciperà ai Globe Soccer Awards in compagnia di Robert Lewandowski e Lionel Messi, colleghi a cui contenderò il titolo di giocatore dell’anno. Il portoghese è partito con il suo aereo personale insieme alla propria famiglia, per far ritorno domenica in Italia per riprendere ad allenarsi con la Juventus lunedì 28.

LEGGI ANCHE: L’aereo di Cristiano Ronaldo, un gioiello da 20 milioni di euro

La polemica

Ronaldo
Valerio Pennicino/Getty Images

Al suo rientro in Italia, Cristiano Ronaldo non seguirà le disposizioni previste dal Decreto Natale, che prevede l’isolamento dal 21 dicembre al 6 gennaio per coloro che rientrano da un Paese straniero. Il portoghese si sottoporrà a tampone insieme alla propria famiglia e, se negativo, tornerà ad allenarsi insieme ai propri compagni.

Ronaldo
Valerio Pennicino/Getty Images

Qui sta proprio la polemica scoppiata nelle ultime ore, ossia che Ronaldo non si comporterà come gli altri italiani. Ma è possibile che ancora si debba ritornare sulla stessa storia? I calciatori rappresentano la categoria più controllata e, proprio per loro, è stato firmato un protocollo che tutte le squadre devono rispettare. Le società sono in stretto contatto con le ASL e quella di Torino ha autorizzato la partenza di Cristiano Ronaldo, il quale al ritorno seguirà le procedure. previste. Inutile dunque proseguire imperterriti nella solita sterile polemica all’italiana, stavolta fidatevi che ha davvero stancato.