Incubo Buffon, la sorprendente ammissione di Gigi: “c’è una partita a cui ripenso 4 volte a settimana”

Gigi Buffon si è raccontato ai microfoni dell'Equipe, svelando come ci sia ancora una partita che lo assilla e che non lo lascia in pace

Si è raccontato e lo ha fatto senza filtri, mettendo a nudo un rimpianto che lo assilla e che a volte non lo fa dormire la notte. Gigi Buffon non ha ancora digerito la pesante sconfitta subita il 6 marzo 2019, quando al Parco dei Principi il suo PSG uscì sconfitto per 3-1 contro il Manchester United, uscendo agli ottavi di Champions dopo aver vinto 0-2 a Old Trafford. Una sconfitta pesante, che ancora aleggia nei pensieri del portiere italiano, nonostante sia tornato alla Juventus dopo la parentesi parigina.

LEGGI ANCHE: Juventus, Pogba lancia messaggi sui social

Il rimpianto di Buffon

Buffon
Valerio Pennicino/Getty Images

Intervistato dall’Equipe, Buffon non ha nascosto come PSG-Manchester United sia ancora il suo incubo: “ripenso tre o quattro volte alla settimana a quella partita, risveglia tanti rimpianti. Mi biasimo per un errore incredibile, un errore che, con l’esperienza che ho maturato, non avrei dovuto fare. Mentalmente, quella sera, mentre si avvicinava la partita, nella mia concentrazione non ero il solito Gigi. Non avevo la forza o l’energia per percepire che ci stavamo preparando alla partita in una maniera troppo leggera e forse, per non essere il vecchio che sgrida tutti, non ho detto: ‘Oh ragazzi, non ci siamo’. Alla Juventus non sarebbe successo. Ero sicuro che in quella stagione saremmo arrivati in finale“.