Formula 1, malore per Binotto in Bahrain: il team principal della Ferrari salta il GP di Abu Dhabi

Mattia Binotto ha accusato un malore mentre si trovava ancora in Bahrain, per questo motivo ha deciso di tornare in Italia e saltare il GP di Abu Dhabi

Mattia Binotto ha chiuso anzitempo il Mondiale 2020 di Formula 1, il team principal non parteciperà al Gran Premio di Abu Dhabi e dunque non vedrà dal muretto l’ultima gara di Sebastian Vettel al volante della Ferrari.

Mark Thompson/Getty Images

Il capo della Gestione Sportiva del Cavallino ha avuto un malore mentre si trovata ancora in Bahrain, per questo motivo ha deciso di non salire sull’aereo per Abu Dhabi, imbarcandosi invece con destinazione Italia. Secondo quanto si apprende, Binotto non ha il Coronavirus perché i tamponi a cui si è sottoposto hanno dato esito negativo, per lui solo un’indisposizione che lo ha spinto a rientrare a casa.

LEGGI ANCHE: F1, Vettel svela il brutto rapporto con Binotto

Muretto affidato a Laurent Mekies

Mekies e Binotto
Rudy Carezzevoli/Getty Images

Tornando in Italia, Mattia Binotto ha lasciato la squadra in mano a Laurent Mekies, che svolgerà dunque ad Abu Dhabi le funzioni di team principal della Ferrari, oltre che quelle di direttore sportivo che già gli competono. Un passaggio di consegne non inedito, visto che il francese ha guidato il team anche in Turchia e in occasione del primo GP in Bahrain, prima di lasciare il timone a Binotto per il GP di Sakhir. Sarà dunque Mekies a gestire le operazioni al muretto in questa ultima gara dell’anno, che chiude inoltre l’esperienza di Vettel in Ferrari.