Furia Bettarini, pesanti accuse all’indirizzo di Alfonso Signorini: “per colpa sua non mi chiama più nessuno”

Stefano Bettarini si è scagliato contro Alfonso Signorini, accusandolo come per colpa sua non venga più chiamato a commentare il calcio in tv

Stefano Bettarini non sta vivendo un momento positivo della sua carriera televisiva, soprattutto a causa della squalifica subita al Grande Fratello Vip per la bestemmia pronunciata tre giorni dopo essere entrato nella casa più spiata d’Italia.

Un colpo durissimo per l’ex difensore di Venezia e Fiorentina, che si è scagliato contro Alfonso Signorini attribuendogli la colpa per quanto gli sta accadendo: “ho fatto 3 giorni di GF ma che per entrare sono stato 21 giorni in una stanza d’albergo di 3 metri per 4 in quarantena” le parole di Bettarini a Oggi. “Mi lasciavano il vassoio del cibo fuori. Come se non bastasse, da quando Signorini mi ha ‘bollato’ non sono più stato chiamato a fare il commentatore sportivo. E ci tengo molto a quel lavoro”.

LEGGI ANCHE: Grande Fratello Vip, la bestemmia di Bettarini [VIDEO]

Il vero motivo della sua squalifica

Stefano Bettarini poi ha lanciato accuse nei confronti del Grande Fratello Vip, sottolineando di essere stato cacciato non per la bestemmia, ma per altri motivi: “ho usato un intercalare toscano, magari sgradevole, ma non una bestemmia. Sono stati usati due pesi e due misure e non mi spiego il perché. Non voglio fare nomi di altri concorrenti, ma abbiamo tutti sentito espressioni davvero gravi contro le donne che sono state sanzionate solo con una nota di biasimo. So che lì dentro c’erano donne con cui anni fa ho avuto una relazione. Qualcuno forse non ha gradito che potesse saltar fuori e ha chiesto la mia testa”.