Beneficenza: Fedez, ‘la mia macchina? La prossima volta prenderò la metro’

Roma, 14 dic. (Adnkronos) – “In merito alle polemiche derivate dall’iniziativa benefica di ieri, mi preme chiarire un paio di punti. Non ho scelto io né a chi né come distribuire gli aiuti. Per farlo ho usato la mia macchina, che mi sembra di capire sia da cambiare”. Lo scrive Fedez su twitter replicando alle critiche nate dalla sua iniziativa di beneficenza durante la quale, nello scorso fine settimana, ha consegnato a bordo della sua Lamborghini in giro per Milano pacchetti con 1.000 euro in contanti a cinque persone incontrate per la strada. Fondi donati dai suoi fan sul canale Twitch.
Il rapper dice la sua anche in un video in cui chiarisce le sue ragioni e si difende proprio dalle accuse sorte dall’uso della sua auto di lusso. “La mia macchina l’ho pagata regolarmente e non me ne vergogno. Spiace che questa iniziativa sia stata percepita come di cattivo gusto. Però se i miei utenti mi chiedono di fare qualcosa a fin di bene, non mi voglio esimere dal farlo. Quindi lo rifarei. Probabilmente la prossima volta prenderò la metro, se il problema era il mezzo usato”, conclude nel video il rapper.