Banche: De Poli, ‘governo intervenga per ridefinire regolamento europeo’

Roma, 31 dic. (Adnkronos) – “Il nuovo regolamento europeo sul default che entrerà in vigore da domani rischia di tagliare le gambe a cittadini e piccole medie imprese. Condivido le preoccupazioni lanciate oggi dal presidente Ascom Padova, Patrizio Bertin e, proprio per questo motivo, ho posto la questione all’attenzione del governo e del ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, chiedendo di promuovere in sede europea una ridefinizione della normativa in questione”. Lo afferma il senatore Udc Antonio De Poli.
‘Chiudere i ‘rubinetti’ del credito, oggi più che mai, nella fase economica attuale, vuol dire condannare a morte decine di migliaia di imprese che, con il crollo dei ricavi a causa dell’emergenza Covid, soffrono di liquidità. Bisogna ripensare le norme. Il governo -conclude De Poli- intervenga urgentemente sulla questione o il 2021 sarà l’anno orribile delle piccole e medie imprese”.