La Red Bull e gli auguri di Natale pungenti, Ferrari e Mercedes finiscono nella lista dei cattivi

La Red Bull ha postato sui social una vignetta natalizia alquanto particolare, con la quale ha lanciato una ironica frecciatina a Mercedes e Ferrari

A Natale si è tutti più buoni. Ma non del tutto. Ne sa qualcosa la Red Bull, che nel suo post social di auguri ha voluto lanciare alcune frecciatine ironiche all’indirizzo di Racing Point, Mercedes e Ferrari.

Clive Mason/Getty Images

La scuderia di Milton Keynes, che in tema di social media è sempre molto originale, ha postato la foto di un Babbo Natale intento a sfogliare la lista dei buoni e dei cattivi, in vista di una ipotetica consegna dei regali. Nell’elenco dei più meritevoli compaiono Max Verstappen per le sue vittorie, Alex Albon per il primo podio in carriera, Pierre Gasly per il successo di Monza e Lewis Hamilton per la vittoria del titolo. Nella lista anche Gli addetti alla sicurezza del circuito del Bahrain, eroici nel salvare Romain Grosjean.

LEGGI ANCHE: F1, Leclerc svela: “da piccolo odiavo Verstappen”

La lista dei cattivi

Vettel
Rudy Carezzevoli/Getty Images

Nell’elenco dei meno meritevoli la Red Bull ha piazzato le sue stoccate, partendo dalla Racing Point, colpevole di aver copiato la vettura 2019 della Mercedes. Per questo motivo, anche Toto Wolff è finito tra i cattivi per aver permesso il copia-incolla, seguito da Lewis Hamilton per l’incidente con Albon nel primo GP dell’anno. Non manca infine la Ferrari, accusata di aver scaricato Vettel dopo sei anni in malo modo, chiudendo in modo negativo un rapporto durato sei anni.