Atalanta-Roma, Gasperini avverte il Papu Gomez: “se la vedrà con la società, se si arrabbia il presidente…”

Al termine del match Atalanta-Roma, Gasperini ha chiuso definitivamente il discorso Gomez, sottolineando come se ne occuperà la società

L’Atalanta torna alla vittoria in campionato e lo fa in modo roboante, superando 4-1 la Roma al Gewiss Stadium grazie ai gol di Zapata, Gosens, Muriel e Ilicic.

Atalanta
Pier Marco Tacca/Getty Images

Un successo che fa calare il sipario sul caso Gomez, ormai dimenticato dopo la rinascita dello sloveno, autore oggi non solo di una marcatura ma anche di due assist. Una prestazione sublime quella di Josip, applaudito anche da Gasperini nel post-gara: “ci fa fare un grande salto di qualità ma è un po’ discontinuo, ha alternato momenti buoni ad altri meno buoni. Col passare del tempo è sempre più solido, in settimana ha fatto allenamenti strepitosi. Oggi era previsto che subentrasse per togliergli un po’ di pressione, ed è evidente che abbiamo bisogno di lui“.

LEGGI ANCHE: Atalanta-Roma, poker d’autore dei nerazzurri: Gomez è dimenticato

Caso Gomez

Gomez
Marco Luzzani/Getty Images

Gian Piero Gasperini poi si è soffermato anche sul caso Gomez, chiudendo però definitivamente la questione e scaricando la patata bollente alla società: “se si arrabbia un allenatore è una cosa, se si arrabbia il presidente è più difficile. Non parlo più di questa cosa, la aggiusterà la società per conto suo. Siete un po’ pesanti se mi fate una domanda così dopo una vittoria del genere“.