Arte: George de La Tour, record per 4,3 milioni di euro per dipinto notturno

Colonia, 9 dic. – (Adnkronos) – “La ragazza che soffia in un braciere”, dipinto notturno di George de La Tour (1593-1652), pittore francese fortemente influenzato dal caravaggismo, è stato aggiudicato ieri all’asta dalla casa Lempertz nella città tedesca di Colonia per la cifra record di 4,3 milioni di euro. Il precedente primato in asta per de La Tour era di 2.570.290 euro per un olio venduto nel 1991 da Christie’s a Londra.
L’opera di La Tour era il top lot di una selezione di 23 opere di ‘Old Masters’ della pregiatissima collezione Bischoff, presentata durante la vendita che è stata il clou delle celebrazioni del 175° anniversario dalla nascita di Lempertz.
“La fillette au brasero” (questo il titolo originale) è l’ultimo dipinto notturno ancora di proprietà privata di Georges de La Tour, il grande maestro della Lorena, di cui si sono salvati soltanto una cinquantina di dipinti. I suoi quadri silenziosi ed enigmatici sono tra i “must have” dei più importanti musei del mondo. Bischoff, imprenditore di successo nel campo dell’aviazione e fine collezionista, acquisì nel 1975 il dipinto “La fillette au brasero” (Ragazza che soffia in un braciere), realizzato tra il 1646 e il 1648. Negli anni successivi l’opera è stata esposta nelle più prestigiose istituzioni museali europee, tra cui il Museo del Prado di Madrid, e il Grand Palais di Parigi. L’opera era stimata 3 milioni di euro.