Ajax-Atalanta, Gasperini fa chiarezza sulla lite con Papu Gomez: “libero di fare le mie scelte”

Gian Piero Gasperini ha parlato della lite con Gomez nel post partita di Amsterdam, sottolineando di aver ricevuto delle risposte nel match di questa sera

L’Atalanta vince ad Amsterdam e si qualifica per gli ottavi di Champions League, ottenendo questo risultato per il secondo anno consecutivo.

Muriel
Dean Mouhtaropoulos/Getty Images

Un successo, quello contro l’Ajax, arrivato grazie al sigillo di Luis Muriel a cinque minuti dalla fine: una liberazione per i nerazzurri che tornano di prepotenza tra le miglior sedici squadre d’Europa. Una qualificazione arrivata nonostante le voci di una lite tra Gasperini e Gomez, messa da parte questa sera per centrare il primo obiettivo stagionale.

Le parole sulla lite

Atalanta
Dean Mouhtaropoulos/Getty Images

Gasperini è intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel post gara per parlare della partita e della lite con Gomez: “al di là di quel che si scrive e si dice, io guardo poi la situazione del campo. Io mi sento libero di fare le mie scelte, con i giocatori. È un principio da cui non si può prescindere. Il valore del Papu è nella risposta di questa sera. Noi cerchiamo di dare più soddisfazioni possibili. La qualificazione? È una cosa straordinaria, anche superiore all’anno scorso, quando avevamo superato il turno. Quest’anno avevamo Liverpool e Ajax, abbiamo vinto tutte le partite in trasferta, facendo 11 punti. Dopo le prime tre gare in cui abbiamo fatto 0 punti, l’anno scorso, abbiamo preso le misure. Abbiamo vinto su tanti campi, la propensione di vincere in trasferta l’ha dimostrata anche in campo europeo“.