Mirco Lazzari gp/Getty Images

Continuano ad arrivare accuse e critiche nei confronti di Jorge Lorenzo, colpevole secondo la Yamaha e i suoi piloti di non aver ricoperto egregiamente il ruolo di tester, che l’anno prossimo verrà affidato a Cal Crutchlow.

Rossi e Lorenzo
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Il maiorchino ha subito l’ultimo schiaffo da Valentino Rossi, che non è stato tenero nella sua analisi: “essere limitati nelle prove è un problema fondamentale, innanzitutto perché nel 2020 le altre Case hanno avuto un test team molto attivo che ha girato in Europa con piloti come Pirro (Ducati), Bradl (Honda), Pedrosa (KTM) e Guintoli (Suzuki). Diciamo che Lorenzo non ha fatto il suo lavoro. Il prossimo anno avremo un serio test team in Europa. Mi sarebbe piaciuto che il collaudatore fosse Dovizioso perché è un pilota veloce, molto sensibile e con tanta esperienza, ma Crutchlow è un rider che ha le capacità per spingere la moto al limite”.