Pochi giorni di mandato prima delle dimissioni ufficiali, nemmeno Eugenio Gaudio sarà il commissario per la Sanità in Calabria. L’ex Rettore della Sapienza ha annunciato di aver rinunciato all’incarico per motivi familiari, riguardanti la moglie.

Coronavirus
Ivan Romano/Getty Images

Queste le sue parole ai microfoni di Repubblica: “motivi personali e familiari me lo impediscono, mia moglie non ha intenzione di trasferirsi a Catanzaro. Un lavoro del genere va affrontato con il massimo impegno e non ho intenzione di aprire una crisi familiare. Sarebbe una sfida importante, ma la famiglia per me è un valore. Sono sempre colpito dall’imbarbarimento della politica. Le do una notizia in proposito: il procuratore di Catania ha appena fatto sapere al mio avvocato che è andato a depositare la richiesta di archiviazione per il mio presunto abuso di ufficio“.