Lutto nel mondo del rugby, la Francia piange il grande Christophe Dominici: si è gettato dal tetto di un palazzo

L'ex giocatore della nazionale francese di rugby si è lanciato dal tetto di un edificio in disuso, ma non si conoscono i motivi del folle gesto

Una tremenda tragedia ha sconvolto oggi il mondo del rugby francese, è morto infatti Christophe Dominici, ex giocatore di Stade Français e Tolone con 67 presenze in nazionale.

Christophe Dominici
Richard Heathcote/Getty Images

Il 48enne, secondo le prime ricostruzioni della polizia, si sarebbe suicidato gettandosi dal tetto di un palazzo in disuso, nei presi del Parc di Saint-Cloude, a Parigi. Alcuni testimoni confermano di averlo visto salire e buttarsi nel vuoto, compiendo un volo fatale di svariati metri. Il Parc di Saint-Cloude non è molto distante dalla zona del Jean Bouin, la casa del suo Stade Français. In passato Dominici aveva sofferto di depressione, ma non si conoscono i motivi del folle gesto compiuto nella giornata di oggi. In carriera aveva vinto 5 volte il campionato francese con lo Stade, conquistando poi 4 volte il Sei Nazioni con la Francia. Nella Coppa del Mondo del 1999 arrivò anche in finale con i Bleus, perdendo contro l’Australia.