Mir
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Joan Mir è a un passo dal primo titolo mondiale in MotoGp, lo spagnolo vince la sua prima gara stagionale a Valencia e allunga in testa alla classifica, dove adesso ha ben 37 punti di vantaggio sulla coppia formata dal compagno Rins e da Quartararo.

Joan Mir
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Niente più zero nella casella dei successi in questo 2020 per l’alfiere della Suzuki, che prende in mano le redini della gara dopo pochi giri e non lascia scampo ai propri avversari, dominando in lungo e in largo e chiudendo davanti a Rins, per la prima doppietta della Casa di Hamamatsu in top class. Una giornata perfetta per Mir, a cui basterà adesso conquistare 14 punti negli ultimi due appuntamenti in calendario per laurearsi campione del mondo, ossia un podio già nella gara di domenica a Valencia, sullo stesso circuito che oggi gli ha regalato il trionfo.

Valentino Rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Dovrà guardarsi le spalle solo ed esclusivamente da Rins, perché la Yamaha difficilmente potrà impensierire una Suzuki perfetta, considerando i numerosi problemi che deve affrontare con i propri motori. E’ finita invece per Andrea Dovizioso, bravo comunque a chiudere ottavo questo difficile GP di Valencia. E Valentino Rossi? Ritirato purtroppo, per colpa di una M1 disastrosa che ormai va solo rottamata.