Valentino Rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Nessuno si aspettava un miracolo e ovviamente non è arrivato, Valentino Rossi ha deluso anche in qualifica in Portogallo, fallendo in maniera abbastanza netta l’accesso alla Q2.

Valentino Rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Un ritardo di ben otto decimi quello del Dottore dal secondo posto di Franco Morbidelli, l’ultimo che avrebbe permesso l’accesso al Q1. Niente da fare però per il pesarese, che domani sulla griglia partirà in diciassettesima posizione, anzi un pelino meglio di quanto ottenuto nelle sessioni di prove libere, dove non è mai andato oltre il diciannovesimo posto. A rendere ancora più tremenda la giornata di Valentino Rossi il fatto di essere l’unica Yamaha fuori dalla Q1, considerando come il compagno Viñales e le due Petronas di Quartararo e Morbidelli hanno partecipato alla bagarre per la pole position, conquistata da un super Miguel Oliveira.

Miguel Oliveira
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Il pilota della KTM Tech3 ha preceduto proprio Morbidelli, che scatterà dalla prima fila davanti a Jack Miller. Difficile credere ad una gara in rimonta domani per Valentino Rossi, che con ogni probabilità chiuderà la sua epopea con il team ufficiale Yamaha con un risultato deludente, che completa la peggiore stagione della sua carriera.