Coronavirus, la rivelazione di Ricciardi: “nei primi mesi del 2021 avremo forse 3 o 4 vaccini anti-Covid”

Il consigliere del Ministero della Salute ha rivelato come potrebbero essere addirittura quattro i vaccini anti-Covid pronti per il 2021

La rivelazione è di quelle sorprendenti e, se fosse confermata, sarebbe un’ottima notizia nella lotta al Coronavirus. Walter Ricciardi, uno dei consiglieri del Ministero della Salute per questa emergenza sanitaria, ha sottolineato oggi come a inizio 2021 potrebbero essere addirittura 4 i vaccini.

coronavirus
Mario Tama/Getty Images

Queste le sue parole: “per i primi mesi del 2021 dovremmo avere almeno 2 vaccini, forse anche 3 o 4. Questo è un dato già importante, perché significa che avremmo più aziende che possono produrlo e maggiore capacità per la diffusione. Bisognerà anche capire se la loro immunità sia duratura o transitoria. Personalmente sono contrario a rendere obbligatorio il vaccino negli adulti, personale sanitario a parte. Ma se questo vaccino sarà obbligatorio dipenderà da una scelta politica“.