Putin
Burak Kara/Getty Images

Colpo di scena in Russia, secondo il quotidiano inglese ‘The Sun’ Vladimir Putin avrebbe il Parkinson, malattia che potrebbe spingerlo a rassegnare le proprie dimissioni all’inizio del 2021.

Putin
Handout/Getty Images

Il premier russo, secondo alcune rivelazioni provenienti da Mosca, avrebbe sempre più timori relativamente alle proprie condizioni e, per questo motivo, starebbe pensando di dimettersi. In un ultimo video, Putin ha palesato evidenti sintomi del Parkinson, motivo per cui la compagna Alina Kabaeva (37 anni) lo starebbe implorando di abbandonare il suo incarico. Alcuni esperti hanno analizzato i comportamenti di Putin, scoprendo come le sue gambe si muovano costantemente e le sue dita si agitino impugnando una penna. Al momento non sono arrivate conferme, si tratta solo di speculazioni che comunque stanno agitando la Russia, la quale rischia di perdere dopo 20 anni il proprio premier.