ph. Lidl

Un successo del genere forse non se lo aspettavano nemmeno i vertici della Lidl, increduli davanti a quanto avvenuto in Italia nella giornata di ieri. File di clienti a caccia di delle nuove sneakers del colosso tedesco, andate letteralmente a ruba in tutti i negozi d’Italia, da nord a sud.

Scarpe ma non solo, anche le ciabatte e i calzini di spugna sono finiti a pacchi nelle buste degli agguerriti consumatori, letteralmente impazziti per la collezione disegnata autonomamente da Lidl. Perché questi prodotti sono andati a ruba? Il primo motivo potrebbe essere il prezzo: le scarpe costano 12,99 euro, le ciabatte 4,99 euro e i calzini 2,99 euro. Dunque con con poco più di 20 euro, il cliente si porterebbe a casa tre prodotti marchiati Lidl.

I colori poi potrebbero essere la seconda spiegazione di questa corsa all’acquisto, così come la strategia di marketing adottata dal colosso tedesco che ha deciso di disegnarsi da solo la propria linea per poi inviare i prodotti agli influencers. Mosse azzeccatissime, che hanno spinto i clienti italiani ad una vera e propria caccia alla sneakers, che ha lasciato tutti davvero di stucco.